Centri Sportivi di Comunità

Lo sport, che è al centro dei Centri sportivi di Comunità, offre in primo luogo la possibilità di praticare attività ludiche e motorie, ma soprattutto offre un modello di riferimento e riscatto alternativo per tutti e tutte coloro che hanno l’opportunità di frequentarlo.

I Centri Sportivi di Comunità sono molto più di soli luoghi in cui poter praticare attività sportiva.

Destinatari: 2400 bambini e ragazzi

Obbiettivi:
Il progetto Centri sportivi di Comunità si sviluppa nelle città di Napoli, Roma e Palermo.
Sono dei veri e propri centri e orientati all’inclusione di bambini e bambine, famiglie e comunità che per ragioni culturali, sociali o di povertà educativa si trovano ad avere minori fattori protettivi e sono più soggetti a discriminazioni e a disagi di varia natura. Lo sport , che è al centro dei Centri sportivi di Comunità, offre in primo luogo la possibilità di praticare attività ludiche e motorie, ma soprattutto offre un modello di riferimento e riscatto alternativo per tutti e tutte coloro che hanno l’opportunità di frequentarlo.
Grazie al progetto Centri Sportivi di Comunità, migliaia di bambini, bambine, ragazzi e ragazze e le loro famiglia hanno la possibilità di sperimentare il beneficio sociale che lo sport porta nella vita a tutti i livelli.

Condividi con le persone a te care

Progetti di solidarietà

  1. Bike for Good

    Il progetto sportivo educativo "Bike for Good", realizzato in collaborazione con Fondazione EOS, sarà sviluppato all'interno delle scuole con le quali collaboriamo nelle periferie delle città e supporterà l’inclusione, il coinvolgimento e la riattivazione dei giovani adolescenti tra cui i NEET (not in education, employment or training) per avvicinarli al variegato mondo della bicicletta e creare in loro la consapevolezza di poter essere “parte attiva” della sostenibilità dell’ambiente.
    • €2.595 Raccolti
    • €3.000 Obiettivo
  2. Progetto Stringhe

    “STRINGHE - Piccoli numeri in movimento”, è il primo progetto in Italia che unisce educazione digitale e motoria.
    • €11.500 Raccolti
    • €20.000 Obiettivo
  3. “TUKIKI: diamo insieme un calcio alla disabilità”

    Il calcio, come strumento per superare le difficoltà di comprensione e socializzazione.
    • €3.000 Raccolti
    • €3.000 Obiettivo
  4. Sport For Good

    Calcio, basket, judo, vela e più di 20 discipline sportive in gioco. Oltre 400 bambini e ragazzi che ogni anno, possono praticare gratuitamente uno sport, come strumento di recupero, riscatto e formazione. Il progetto Sport For Good è attivo nelle periferie delle principali città italiane come Roma, Napoli e Milano.
    • €4.000 Raccolti
    • €10.000 Obiettivo