Centri Sportivi di Comunità

Lo sport, che è al centro dei Centri sportivi di Comunità, offre in primo luogo la possibilità di praticare attività ludiche e motorie, ma soprattutto offre un modello di riferimento e riscatto alternativo per tutti e tutte coloro che hanno l’opportunità di frequentarlo.

I Centri Sportivi di Comunità sono molto più di soli luoghi in cui poter praticare attività sportiva.

Destinatari: 2400 bambini e ragazzi

Obbiettivi:
Il progetto Centri sportivi di Comunità si sviluppa nelle città di Napoli, Roma e Palermo.
Sono dei veri e propri centri e orientati all’inclusione di bambini e bambine, famiglie e comunità che per ragioni culturali, sociali o di povertà educativa si trovano ad avere minori fattori protettivi e sono più soggetti a discriminazioni e a disagi di varia natura. Lo sport , che è al centro dei Centri sportivi di Comunità, offre in primo luogo la possibilità di praticare attività ludiche e motorie, ma soprattutto offre un modello di riferimento e riscatto alternativo per tutti e tutte coloro che hanno l’opportunità di frequentarlo.
Grazie al progetto Centri Sportivi di Comunità, migliaia di bambini, bambine, ragazzi e ragazze e le loro famiglia hanno la possibilità di sperimentare il beneficio sociale che lo sport porta nella vita a tutti i livelli.

Condividi con le persone a te care

Progetti di solidarietà

  1. Progetto Sport for Good Vimercate – In memoria di Fabrizio Carretti

    Grazie all’aiuto di tanti generosi amici 3 anni fa è nato Sport for Good Vimercate in memoria di Fabrizio Carretti. Nel tempo Fondazione Laureus ha costruito una rete composta da scuole, famiglie e associazioni del territorio, con lo scopo di individuare bambini e ragazzi vulnerabili e incentivarli a praticare attività sportive. Più di 100 bambini e ragazzi hanno beneficiato delle attività ma la prima fase del progetto sta volgendo al termine e c’è ancora tanto da fare. Aiutaci anche tu a proseguire!
    • €4.980 Raccolti
  2. Centri Sportivi di Comunità

    Lo sport, che è al centro dei Centri sportivi di Comunità, offre in primo luogo la possibilità di praticare attività ludiche e motorie, ma soprattutto offre un modello di riferimento e riscatto alternativo per tutti e tutte coloro che hanno l’opportunità di frequentarlo.
    • €14.000 Raccolti
  3. Progetto Stringhe

    “STRINGHE - Piccoli numeri in movimento”, è il primo progetto in Italia che unisce educazione digitale e motoria.
    • €11.500 Raccolti
  4. Sport For Good

    Calcio, basket, judo, vela e più di 20 discipline sportive in gioco. Oltre 400 bambini e ragazzi che ogni anno, possono praticare gratuitamente uno sport, come strumento di recupero, riscatto e formazione. Il progetto Sport For Good è attivo nelle periferie delle principali città italiane come Roma, Napoli e Milano.
    • €4.000 Raccolti